Unibasket Pescara, botto di mercato

L’Unibasket Pescara si assicura le prestazioni di uno dei giocatori più importanti dell’intero girone adriatico, la guardia/ala classe 1991 Alessandro Potì, proveniente dalla Pallacanestro Nardò.

Alessandro Potì da diverse stagioni si è imposto come un grande realizzatore nel raggruppamento del sud-est. Giocatore completo, mancino, che sfrutta un’ottima tecnica di base e la unisce a una fisicità davvero importante per un esterno. Potì può fare la differenza sia con la specialità della casa, il tiro dal perimetro, sia attaccando con regolarità il ferro. L’anno scorso ha realizzato più di 16 punti di media con la canotta di Nardò, mentre la stagione precedente era arrivato in semifinale dei playoff e in Final Eight di Coppa con i colori dei Lions di Bisceglie. Sempre ottime medie anche nelle esperienze precedenti (Monteroni, Orzinuovi) per un giocatore che ha indossato anche la prestigiosa maglia Fortitudo e che è cresciuto nell’importante vivaio di Siena. L’anno scorso Alessandro ha messo a segno 31 punti contro l’Amatori e 33 contro la We’re Basket: un ottimo biglietto da visita per un atleta che adesso, finalmente, vestirà la nuova maglia abruzzese.

Sii il primo a commentare su "Unibasket Pescara, botto di mercato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*