Basket Roseto e Pescara – Una domenica da applausi

Basket Roseto e Pescara – In A2 gli Sharks superano Ferrara e si rilanciano in classifica. In B l’Amatori passa a Fabriano e sogna la Coppa Italia

Roseto supera 81 -79 Ferrara al PalaMaggetti con una strepitosa prova di Matt Carlino: 31 punti e una pioggia di triple che ha riacceso le speranze salvezza. Benissimo anche Ogide che ha recuperato dall’infortunio e che ha garantito punti, rimbalzi e tanta sostanza. Con due americani da 50 punti anche Roseto può dire la sua e cresce il rammarico per non averli avuti sempre a disposizione. Contro la Fortitudo sarà mission ( quasi) impossible ma la salvezza ora non è più un miraggio. In B Pescara ha vinto a Fabriano e con le contemporanee sconfitte di Campli e Recanati si è lanciata in solitaria al secondo posto. Con un’eventuale vittoria sabato sera con Civitanova le finali di Coppa Italia sarebbero aritmetiche: un traguardo insperato alla vigilia. A Fabriano il solito Drigo è stato determinante: è lui l’uomo in più di un gruppo in costante crescita con capitan Grosso sempre più integrato dopo l’infortunio. In attesa di Bedetti e di un colpo di mercato l’Amatori sogna in grande  inseguendo in solitaria San Severo che ha vinto tutte le partite strappando applausi ovunque

Sii il primo a commentare su "Basket Roseto e Pescara – Una domenica da applausi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*