Basket Pescara e Chieti – Buona la prima

Basket Pescara e Chieti – Esordio positivo per le due abruzzesi che puntano ad un campionato di vertice. Domenica derby a Teramo

Unibasket Pescara e Teate Chieti partono con il piede giusto. Due partite fotocopia per 35′, Amatori devastante contro Nardò, roster di Sorgentone perfetto a Corato. Poi nei 5′ finali Gialloreto e compagni si fanno rimontare 17 punti e devono dire grazie alla tripla decisiva di Di Emidio mentre Pescara ha amministrato senza problemi. Rajola è partito con Serafini in quintetto e l’ex Campli lo ha ripagato con una prova da mvp: 23 punti e 12 rimbalzi, energia difensiva su Drigo e quella leadership fondamentale in attesa che Micevic recuperi al 100%. Bene nel complesso tutti ma solita nota di merito per Leonzio e piacevole 8 in pagella a Carpanzano che ha avuto il merito di annullare Bonfiglio che all’inizio è stato determinante. Chieti ha giocato punto a punto l’inizio del match poi ha premuto sull’acceleratore a Corato ed è andata sempre avanti in doppia cifra con Gialloreto, Di Emidio e Meluzzi sugli scudi. Da verificare il black out finale che poteva costare caro ma vincere a Corato non sarà facile per nessuno. E in attesa che la squadra si amalgami a dovere va bene così. Iniziano ora le settimane dei derby: domenica Teramo Pescara in attesa, tra 15 gg, del big match al Palatricalle tra la Teate e L’unibasket.

Sii il primo a commentare su "Basket Pescara e Chieti – Buona la prima"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*