Basket lega due – Una domenica da cancellare

Basket lega due – Domenica nera per Roseto e Chieti. Verona domina con gli squali mentre la Proger cede solo nel finale. Super Pescara in B

La Proger Chieti senza Abbott comanda per almeno 38 minuti e da la sensazione di poter centrare il successo a Treviglio prima di cedere negli ultimo 100″ con un finale di 60-53 che penalizza oltremodo gli abruzzesi. Partita a punteggio bassissimo, tocca il + 8 la Proger ma Treviglio riesce sempre a tornare sotto e con Tommaso Marino firma il sorpasso. Solito super Mnaldi da 14 punti, 12 con 11 rimbalzi per Armwood ( ma percentuali basse) e 11 per Gigi Sergio. Bassa la percentuale da tre ( 5/20) ma il rammarico per il finale resta alto. Treviglio festeggia grazie ai 16 di Marino e Kyzlink. Per Chieti ora divevta fondmentale il mercato con il bulgaro Lilov ad un passo. Roseto cerca di limitare i danni a Verona ma non può nulla contro lo strapotere di Boscagin e compagni. Con il roster limitato per gli infortuni, Weaver e compagni fanno il possibile ma il 23 – 7 del primo quarto ha segnato ( come nella gara d’esordio) l’esito del match. 16 per Weaver mentre in casa Verona sono 25 per Rice. In B super Pescara e super Pepe autore di 24 punti dopo i 30 di Valmontone. L’Amatori vince contro Bisceglie 78-62. Bene anche Campli che va a vincere a Porto Sant’Elpidio 79-69 con uno strepitoso Fattori da 34 punti e 5/5 da tre. Numeri incredibili. Sconfitte le altre tre abruzzesi. Vasto cede a Tranto, Ortona a Monteroni e Giulianova a Falconara.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Basket lega due – Una domenica da cancellare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*