Basket Lega Due – Le strategie della Proger

Basket Lega Due – Con la salvezza conquistata è tempo di pensare al futuro. Ma intanto bussano alla porta per Armwood e Lilov

Il primo nodo da sciogliere sarà l’eventuale conferma di Massimo Galli sulla panchina abruzzese. Le parti hanno un accordo che prevede una possibile uscita reciproca. Se ne riparlerà a fine stagione. La volontà è quella di scegliere prima gli italiani e poi inserire i due stranieri con un budget superiore rispetto a questa stagione per fare un ulteriore step in avanti. Intanto però hanno bussato alla porta per Armwood( Jesi?) e Lilov. Chieti potrebbe valutare l’opzione di lasciarne partire uno vista la situazione tranquilla di classifica. Se ne riparlerà nei prossimi giorni

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Basket Lega Due – Le strategie della Proger"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*