Basket Amatori – I segreti della svolta

Basket Amatori – Pescara lotta per un posto in Coppa Italia e con il lavoro si è consolidata come seconda forza del campionato con Campli e Recanati.

Il girone d’andata sta per terminare e dietro all’inarrivabile San Severo ecco che l’Amatori Pescara sta consolidando sempre più il secondo posto con Campli e Recanati. Ed è un risultato che vale tanto e che potrebbe regalare l’accesso alle fasi finali della Coppa Italia. Due sono le chiavi della stagione più che positiva. Ma partiamo dall’aspetto che poteva ” ammazzare” chiunque ovvero gli infortuni. In sequenza : Grosso, Bedetti, Caverni e i giovani Di Giorgio e Del Sole. Ma proprio da qui nasce la stagione da incorniciare almeno fino a questo punto. Il primo merito va dato alla società con Di Fabio, D’Onofrio e gli altri che hanno saputo mantenere il sangue freddo nonostante rotazioni limitatissime e non si sono fatti prendere dalla foga di intervenire sul mercato. Scelta vincente: la squadra ha sentito la fiducia e ha risposto al 110%. Secondo merito : Stefano Rajola e lo staff. Basta guardare i numeri e sopratutto il rendimento. Caverni e Leonzio hanno sostituito Rajola ( giocatore) e Pepe. Oggi il lavoro dello staff dice che è stata una scelta vincente ( Leonzio in particolare è migliorato tantissimo) e le letture tattiche hanno sempre premiato la pallacanestro proposta dal neo coach. Se dovesse arrivare dal mercato la ciliegina promessa dal presidente Di Fabio e la sfortuna decidesse di aver già preso tanto da Pescara il girone di ritorno potrebbe regalare soddisfazioni ancora più grandi. Oggi intanto a Modena intervento chirurgico alla mano per Luca Bedetti. Tornerà nel 2018

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Basket Amatori – I segreti della svolta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*