Basket A2 – Proger che peccato! Roseto show!

Basket

Basket A2 – La Proger lotta ma cede alla favoritissima Fortitudo Bologna. Roseto domina a Verona e alza le braccia al cielo

La Proger Chieti soffre in avvio il mini parziale della Fortitudo poi sa rialzarsi e riesce a mettere il naso avanti ma Knox e comapgi nel finale trovano le energie giuste e portano a casa i primi due punti stagionali. Fortitudo senza Mancinelli ( in borghese e applauditissimo al PalaLeombroni), Ruzzier e Italiano m con un approccio talmente bello che sa quasi di sentenza. Roberts e la difesa fanno scappare via gli ospiti, Davis tiene a galla Chieti poi si scatena Trae Golden. La partita viaggia sui binai dell’equilibrio, Piccoli in uscita dalla panchina da energia e triple pesanti ma non basta. Mancano i punti degli italiani, Allegretti è in serata no mentre nella Fortitudo Gandini e Candi sono perfetti quando la palla scotta. Finisce 71 – 75: la Proger paga le percentuali dall’arco ( 23,8% contro il 39,1) ma esce tra gli applausi contro la favoritissima per la vittoria del campionato. Sorprendenti le parole di Matteo Boniciolli.

” Non esagero se dico che è una delle vittorie più importanti della mia carriera….! Chieti? Allenata benissimo. Farà un gran campionato”

Sorprende Roseto: vince 75 – 87 a Verona. Contro ogni più rosea previsione gli squali sbancano Verona e alzano le braccia al cielo.

TABELLINO 

Smith 30, Cantarini, D’Emilio, Fultz 5, Radonjic 5, Fattori 8, Mariani, Mei 9, Amoroso 18, Paci 12. Coach: Di Paolantonio.

Sii il primo a commentare su "Basket A2 – Proger che peccato! Roseto show!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*