Mondiali Beach Handball – Sopralluogo allo Stadio del Mare di Pescara

Procedono spediti a Pescara i lavori che porteranno, dal 30 giugno al 5 luglio prossimi, alla 9^ edizione dei Campionati Mondiali di Beach Handball maschile e femminile. Oggi sopralluogo allo Stadio del Mare della Federazione Internazionale (IHF).

Ad accogliere la delazione giunta da Basilea, i rappresentanti della Federazione assieme alle autorità cittadine con il sindaco Carlo Masci e l’assessore allo sport Patrizia Martelli. L’appuntamento vedrà la partecipazione di 32 nazionali (16 maschili e 16 femminili) e per la prima volta si disputeranno in Italia. Nella giornata di oggi hanno raggiunto la città adriatica per un sopralluogo tecnico i rappresentanti della Federazione Internazionale (IHF), accolti dal Sindaco Masci, dall’assessore allo Sport Martelli e dalla struttura organizzativa della Federazione Italiana Giuoco Handball (FIGH) coordinata dal Project Manager, Saverio Frittella.

Le autorità cittadine hanno garantito totale supporto ad una manifestazione che porterà nel cuore di Pescara, nella suggestiva area dello Stadio del Mare, oltre 500 atlete e atleti provenienti da tutto il mondo. Per la IHF presenti i membri del Beach Handball Working Group, Giampiero Masi, Sasa Kuburovic e, per la sede centrale della IHF a Basilea, Hristo Boskoski.

L’incontro, che proseguirà domani a Roma nella sede federale dello Stadio Olimpico, ha riguardato le tematiche operative della manifestazione: dall’impiantistica, con l’arena che sarà situata nell’area dello Stadio del Mare, fino alle tematiche relative ai trasporti, ai volontari, all’attività promozionale e ai media.

Sii il primo a commentare su "Mondiali Beach Handball – Sopralluogo allo Stadio del Mare di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*