L’Aquila Rugby Club rinuncia alla serie A

Si conclude la storia de L’Aquila Rugby Club. Il sodalizio neroverde non parteciperà al prossimo campionato di Serie A. Troppi lodi arbitrali e pendenze economiche.

A comunicare la rinuncia una nota della società, dopo che il club si era iscritto al campionato “sub judice”, per via delle pendenze da pagare soprattutto nei confronti di fornitori, giocatori e tesserati FIR. Nata dalle ceneri dell’Aquila Rugby 1936, la “Club” ha disputato due campionati di Eccellenza e due campionati di Serie A.
Alcuni stralci del comunicato.

“Abbiamo tentato ogni sforzo, fino alla fine. Correttamente abbiamo iscritto la squadra al campionato. Ma adesso non siamo più in condizione di andare avanti e – pur in attesa delle formali decisioni federali dei prossimi giorni – il nostro senso di responsabilità ci impone una scelta dolorosa e impegnativa che ci fa prendere atto della realtà”.

La società precisa inoltre come il risultato finanziario del bilancio 2017/2018 era in equilibrio, senza ulteriori perdite, ma che “la gestione scrupolosa e corretta di questa stagione riesce solo in parte a sanare gli oneri che negli anni precedenti si erano accumulati”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila Rugby Club rinuncia alla serie A"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*