Luca e Ivano Pizzi: ritorno all’attività agonistica

Luca e Ivano Pizzi: ritorno all’attività agonistica per i due fratelli azzurri del paraciclismo.

Torna il sorriso per i fratelli Luca e Ivano Pizzi: i due azzurri del paraciclismo nel tandem hanno ufficialmente ottenuto il via libera dalla commissione per la Tutela della Salute della Federazione Ciclistica Italiana, presieduta dal dottor Luigi Simonetto, per tornare all’attività agonistica dopo il fermo preventivo di fine luglio in occasione dei Mondiali di Paraciclismo a Nottwil in Svizzera.

Dobbiamo lavorare tanto in questo autunno ed inverno per riprendere confidenza con il ritmo gara. Ringrazio lo staff medico-Sportivo del Centro Universitario di Medicina dello Sport dell’ospedale di Chieti, coordinato dal dottor Patrizio Ripari, per il lavoro svolto sulla verifica delle nostre condizioni di salute e dell’idoneità sportiva”.

Per le due medaglie d’oro del Paraciclismo a Londra 2012 lo stare lontano dal mondo delle corse non è stato affatto semplice dopo che a metà stagione Ivano Pizzi è stato fermato da una frattura alla clavicola rimediata in allenamento. Il 2016 è l’anno clou con le Paralimpiadi di Rio ma i mondiali su pista a marzo nel velodromo di Montichiari sono il primo vero obiettivo del nuovo anno per riassaporare la gioia del podio e mettersi alle spalle un’annata avversata dalla sfortuna.

Sii il primo a commentare su "Luca e Ivano Pizzi: ritorno all’attività agonistica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*