Renate Teramo, punto pesante

Renate Teramo, punto pesante. Pareggio senza reti del Diavolo che gioca meglio nel primo tempo ma nella ripresa deve ringraziare le super parate di Calore.

Un punto di sostanza per il Teramo che esce indenne dalla tana della vice capolista Renate. Ottimo approccio alla partita dei biancorossi che nel primo tempo giocano decisamente meglio dei padroni di casa, creando anche qualche buona opportunità per passare in vantaggio. Nella ripresa, però, la musica cambia. Le pantere neroazzurre confezionano subito due occasioni importanti con Finocchio e Lunetta, sventate con bravura da Calore, che a 1 minuto dal 90° compie una parata prodigiosa su conclusione a botta sicura di Simonetti. Nei secondi quarantacinque minuti il Teramo si è visto una sola volta, ma la squadra di Asta poteva segnare con l’ex Graziano. Il suo colpo di testa è stato salvato da un grande intervento del portiere del Renate. Insomma, portieri protagonisti del match. Per il Teramo è il sesto segno X in trasferta; il blitz esterno manca dal 7 maggio scorso (1-0 in casa del Feralpisalò). Il prossimo turno sarà posticipo per il Teramo. Lunedì 27, con inizio alle 20.45, al Bonolis arriverà la Sambenedettese.

Clicca qui per la web cronaca. 

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Renate Teramo, punto pesante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*