Pordenone Teramo, capolista troppo forte

Pordenone Teramo, capolista troppo forte. Al “Bottecchia” finisce 4-2 per i friulani da oggi al comando da soli. Al Teramo non basta una buona ripresa.

Nella 5^ giornata del campionato di serie C, tutto troppo facile per la capolista contro un Teramo che ha regalato il primo tempo, chiuso sotto 3-0. Nella ripresa Asta ha ridisegnato la squadra (3-5-2); gli effetti positivi ci sono stati (i biancorossi hanno segnato 2 gol e i padroni di casa 1), ma non è bastato. Grazie al nuovo successo e al pareggio del Vicenza, i “ramarri” ora guidano il girone con 13 punti. Secondo stop esterno, invece, per il Teramo che rimane a quota 4 (ma con una partita in meno dovuto al riposo). Domenica prossima la squadra di Asta ospiterà al Bonolis la Fermana (ore 14.30).

Clicca qui per la web cronaca.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Pordenone Teramo, capolista troppo forte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*