Teramo calcio Vivarini: fine di un ciclo

Teramo calcio Vivarini. Ora è ufficiale: il tecnico Ari e il club biancorosso si separano dopo tre anni di grandissime soddisfazioni. Divorzio consensuale.

Il nuovo faccia a faccia tra Campitelli e Vivarini si è concluso intorno alle 22.

“Non ci sono più i presupposti per continuare- ha affermato al sito www.rete8.it l’ormai ex allenatore del Teramo- non è colpa di nessuno. Probabilmente è fisiologico. Ringrazio il Presidente che ha cercato in tutti i modi di farmi cambiare idea. Sono molto dispiaciuto, ma la decisione, seppur dolorosa, è stata inevitabile. E’ scappata, non lo nego, anche qualche lacrimuccia. Sarò sempre legato a questi colori. Tre anni fantastici. Teramo sempre nel cuore”.

Divorzio, dunque, consensuale. Vivarini è legato da un altro anno di contratto al club biancorosso. Le parti hanno trovato un accordo per la risoluzione. Il tecnico di Ari è fortemente attenzionato dalla Ternana e da altri due club di serie B.

“Una cosa è certa- ha concluso Vivarini- se non esce un’ opportunità in B, almeno fino a dicembre non accetterò di allenare in Lega Pro”.

Il Teramo, che annuncerà nei prossimi giorni il neo d.s. Fabio Lupo, potrebbe ingaggiare Fulvio Pea, 49 anni, ex Sassuolo, Padova, Juve Stabia, Monza reduce dall’esperienza non fortunata alla guida della Cremonese. Tra i papabili anche Remondina, ex Verona, che negli ultimi due anni ha guidato la Carrarese.

Sii il primo a commentare su "Teramo calcio Vivarini: fine di un ciclo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*