Teramo calcio. Speranza rimane in dubbio

Teramo calcio. Capitan Speranza resta in dubbio. Decisiva la seduta di rifinitura. Vivarini ” Centrocampo a tre? Abbiamo sempre giocato così”.

Speranza sta recuperando da un infortunio delicato: la lesione del tendine. Il capitano migliora giornalmente. Se domani si riaggrega al gruppo ci sono buone possibilità che contro il Siena( domenica ore 15) al “Bonolis” faccia il suo rientro. Ai margini Perrotta che sconta il terzo ed ultimo turno di squalifica. In compenso torna Altobello. Così Vincenzo Vivarini in conferenza stampa

” Su Speranza dobbiamo valutare i rischi di una ricaduta. La cautela è d’obbligo. Abbiamo ancora un allenamento. Il Presidente vuole un centrocampo a tre ? In realtà, in mediana abbiamo sempre giocato con tre uomini. Il problema è un altro: diamo tantissimo in ogni partita. Facciamo errori per la troppa voglia di dare. Dimentichiamo il grandissimo campionato dello scorso anno. Ci vuole umiltà. A partire dal sottoscritto, nessuno escluso, e, dunque, anche i dirigenti. Se c’è da prendere un punto, bisogna accontentarsi. L’anno scorso abbiamo vissuto momenti del genere. Servono concentrazione e cattiveria”.

Sul piano tattico, Vivarini sembra orientato a tornare all’antico: 3-5-2. Di Paolantonio nel cuore del reparto nevralgico insieme con Amadio e Cenciarelli. Esterni Scipioni e uno tra Cecchini e D’orazio. Davanti, il tandem Petrella- Moreo. In difesa, se non recupera Speranza,  Altobello, Caidi e Brugaletta. Il Siena, un solo ko al passivo contro la Maceratese in casa, ha pareggiato 8 dei 12 confronti sin qui disputati.

Sii il primo a commentare su "Teramo calcio. Speranza rimane in dubbio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*