Teramo calcio, sfuma un attaccante

Teramo calcio. Sfuma Scapuzzi. Veto di Festa allenatore del Como. Di conseguenza Le Noci resta in biancorosso. Si punta su un altro attaccante.

Che non sarà Beltrame, classe ’93, quest’ anno alla Pro Vercelli, ma di proprietà della Juventus e neanche il croato Bruno Petkovic, ex Reggiana, cartellino del Catania, in prestito all’Entella. Per Scapuzzi, classe ’91, c’era l’ accordo totale col Como, dove sarebbe tornato Le Noci, e con l’attaccante. Alla fine dietrofront del tecnico Gianluca Festa. Al Teramo serve una seconda punta. Non sarà di giovane età, ma di esperienza. Intanto Luciano Campitelli blinda Speranza corteggiato dal Pescara che in mattinata era tornato di nuovo alla carica offrendo in cambio Luca Forte.

” Speranza- afferma il Presidente- è incedibile. E’ il nostro capitano. Resterà ancora a lungo con noi. Per Scapuzzi avevamo raggiunto l’intesa col Como su tutto. Inizialmente era d’accordo anche l’allenatore Festa. Poi, inspiegabilmente, ci ha ripensato. Sconcertante. Adesso Le Noci resterà a Teramo e prenderemo un altro attaccante”.

Sii il primo a commentare su "Teramo calcio, sfuma un attaccante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*