Teramo calcio: il ricorso sarà discusso il 27 ottobre

Teramo calcio. Il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport Franco Frattini ha fissato per il 27 ottobre la data in cui sarà discusso il ricorso del Teramo.

In quella data, appunto martedì 27 ottobre, a partire dalle ore 14.30, sarà celebrata la sessione di udienze, a Sezioni Unite, preordinata alla definizione dei procedimenti legati al cosiddetto filone “dirty soccer”.

In particolare, tenuto conto della singola e specifica connessione oggettiva intercorrente tra i vari ricorsi medio tempore presentati al Collegio; tenuto conto che, in base al contesto normativo di riferimento in materia di responsabilità diretta, presunta ed oggettiva, dalla responsabilità ascritta alla persona fisica deriva la comminazione di sanzioni in capo alle relative società di appartenenza; preso atto che le persone fisiche che hanno presentato ricorso risultano essere tutte incolpate, a vario titolo, per aver solidamente contribuito all’effettiva alterazione dello svolgimento e del risultato delle gare relative alle società sportive che hanno presentato, a loro volta, un ricorso autonomo, ha disposto la trattazione congiunta, tra gli altri, dei seguenti procedimenti:

ricorsi avverso il C.U. n. 16/CFA FIGC( dispositivo del 29.8.2015) + C.U. n. 19/CFA FIGC ( motivazioni dell’8.9.2015):

ricorsi originari: Forlì e Teramo

da riunirsi con:

ricorso Campitelli ( Pres. Teramo)

 

Sii il primo a commentare su "Teramo calcio: il ricorso sarà discusso il 27 ottobre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*