Teramo calcio: il nodo allenatore

Teramo calcio. Vertice Campitelli – Vivarini. Il tecnico è legato al club da un altro anno di contratto. La decisione nelle prossime ore.

Negli uffici dell’azienda del Presidente del Teramo la riunione si è protratta per due ore. Nulla è trapelato. La decisione sarà presa entro domani sera. Secondo talune indiscrezioni, se Vivarini, cui pare interessata la Ternana, dovesse lasciare, sarebbe pronto il piano B: in pole position Fulvio Pea ( 49 anni) reduce dall’ infausta esperienza alla guida della Cremonese( sostituito da Rossitto), lo scorso anno a Monza sempre in Lega Pro. In B, Pea ha allenato Sassuolo, Padova e Juve Stabia nella stagione 2013-14, proprio con Fabio Lupo direttore sportivo in pectore del club biancorosso. In precedenza, esperienze importanti nei settori giovanili di Sampdoria e Inter. Con la società blucerchiata ha vinto uno scudetto “Primavera” nel 2008 battendo in finale, allo stadio “Angelini” di Chieti, l’Inter di Balotelli e Santon. In quella “primavera” militavano Fiorillo, Poli e Marilungo. Nell’Inter, fortemente voluto da Josè Mourinho, ha conquistato la Coppa dei Campioni riservata alle giovanili battendo a Madrid il Bayern Monaco grazie ad una doppietta di Alibec. Nel 2011 ha trionfato con la squadra nerazzurra al torneo di Viareggio( 2-0 sulla Fiorentina). Dunque, nelle prossime ore sapremo. Tutto può accadere, ma dopo tre anni di grandissime soddisfazioni il sodalizio Vivarini – Campitelli sembra destinato a concludersi.

 

Sii il primo a commentare su "Teramo calcio: il nodo allenatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*