Stadio Adriatico. Sebastiani ” Una grande opportunità”

Stadio Adriatico. Se andrà come negli auspici di tutti, l’impianto cittadino diventerà un piccolo gioiello, stile “Juventus Stadium”. Parola a Sebastiani

Progetto avveniristico cui il Pescara è fortemente interessato. Operazione da 40 milioni di euro. Così il Presidente del Delfino Daniele Sebastiani

“Lo stadio, salvo imprevisti, sarà ricostruito ex novo. Se il Pescara si aggiudicherà il bando, finanzierà questo investimento in parte attraverso il credito sportivo che ha stanziato circa 100 milioni per la costruzione di nuovi impianti. I progetti in cantiere sono due o tre, tra cui Cagliari e Avellino. Quindi il margine c’è. Dobbiamo essere bravi, poi, a coinvolgere altri investitori che ci possano dare una mano. Da soli non potremmo mai sostenere questi investimento. Per la città sarebbe un salto di qualità enorme. Chi si aggiudica il bando, diventa proprietario del diritto di superficie per una durata di 50/60 anni. Questo consentirebbe di commercializzare gli spazi e, quindi, di creare reddito per remunerare il capitale investito. Alla fine del periodo, lo stadio tornerà nella disponibilità del Comune. La proprietà, infatti, non cambia mai perché è un diritto superficie”.

Sii il primo a commentare su "Stadio Adriatico. Sebastiani ” Una grande opportunità”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*