Spal Teramo live dalle 15

Spal Teramo live dalle 15. Ultimo impegno dell’anno solare. Biancorossi sul campo della capolista. In trasferta, finora, solo 4 punti. D’obbligo cambiare passo.

Lontano dal “Bonolis” appena quattro punti( 2-1 Sant’Arcangelo e 1-1 a Carrara). Le Noci preferito al brasiliano Da Silva nel 3-5-1-1 di partenza. È l’unica novità rispetto all’undici sceso in campo contro la Pistoiese battuta 2-1 grazie al gol siglato allo scadere proprio dall’esperto attaccante in prestito dal Como. Un solo assente: Calvano febbricitante. La squadra estense viene da due pareggi consecutivi ( Ancona in casa e Arezzo fuori dove ha scongiurato il ko al 96′ grazie ad un gol realizzato dal trentaquattreenne Cellini). Soltanto due le sconfitte subite dall’ undici di Leonardo Semplici contro Maceratese in trasferta e Pisa in casa).

 

Finale: Spal-Teramo 2-0. Settima sconfitta stagionale per i biancorossi

Si gioca in condizioni meteo critiche: nebbia fittissima per almeno 30 minuti della ripresa

87′ Bellemo per Di Quinzio

84′ De Vitis per Spighi. Prima sostituzione operata dal tecnico della Spal Leonardo Semplici

77′ D’Orazio rileva Caidi. Perrotta torna al centro della difesa. Terzo avvicendamento nelle fila del Teramo

75′ ancora Finotto, tiro respinto. Dominio assoluto della Spal

73′ numero di Finotto che punta l’area, arma il destro di poco sopra la traversa

68′ punizione di Da Silva, destro a giro sul fondo

67′ Lazzari impegna Tonti. La Spal insiste alla ricerca del 3-0

64′ salvataggio di Caidi sulla linea( Finotto aveva scavalcato Tonti)

59′ contropiede di Finotto che rientra sul destro e conclude, ancora una gran parata di Tonti

55′ sinistro di Castagnetti miracolo di Tonti. Sul corner stacca Zigoni traversa. Spal vicinissima al tris

53′ doppio cambio nel Teramo: fuori Cecchini e Le Noci, dentro Petrella e Da Silva. Cambio modulo: 4-3-2-1. Petrella e Da Silva alle spalle di Moreo. Perrotta terzino sinistro

Ripresa appena iniziata

Fine primo tempo. Spal- Teramo 2-0

44′ cross di Cecchini, dall’ altra parte si coordina Di Paolantonio, Branduani neutralizza in due tempi

43′: il Teramo di desta: invito di Le Noci e gran girata al volo, in bello di stile, di Stefano Moreo. Palla di poco alta

36′ debole colpo di testa di Moreo. Branduani blocca senza particolari affanni

Molto possesso palla; la manovra stenta a defluire dalla metacampo in su. La Spal si chiude e riparte

Il Teramo accusa il terribile uno- due degli estensi.

19′ angolo di Castagnetti, carica evidente di Gasparetto su Tonti all’altezza del primo palo. Ancora proteste assolutamente giustificate della squadra di Vivarini. Gol palesemente irregolare. Per Baroni di Firenze tutto regolare. Spal- Teramo 2-0

15′: contatto molto dubbio Di Quinzio- Perrotta. L’arbitro assegna una punizione dal limite per i padroni di casa: Di Quinzio realizza ( splendido destro a giro). Spal- Teramo 1-0

10′ incursione di Finotto, splendida chiusura di capitan Speranza

Partita appena cominciata

Formazioni ufficiali

Spal (3-5-2) Branduani tra i pali; Gasparetto, Cottafava e Giani trio di centrali di difesa; Lazzari e Mora sulle corsie esterne;  Castagnetti regista; Spighi e Di Quinzio mezze ali; in attacco il tandem Finotto- Zigoni.    All. Leonardo Semplici

Teramo (3-5-1-1) Tonti tra i pali; Caidi, Speranza e Perrotta trio di centrali di difesa; Scipioni e Cecchini sulle fasce; in Amadio regista; Di Paolantonio e Cenciarelli mezze ali; davanti, Le Noci alle spalle di Moreo.   All. Vincenzo Vivarini( squalificato) in panchina il vice Zambardi

Arbitro: Baroni di Firenze

Sii il primo a commentare su "Spal Teramo live dalle 15"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*