Serie B. Il risultato del posticipo

AVELLINO, ITALY - AUGUST 24: Avellino's coach Massimo Rastelli gestures during an Italian Serie B football match between AS Avellino and Novara at the Partenio-Adriano Lombardi Stadium on August 24, 2013, in Avellino. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Serie B. Il Cagliari ha battuto il Vicenza col più classico dei risultati. Sardi in vetta. Panchine: Festa a Como, Somma a Latina. Ascoli-Lopez ancora distanti.

I rossoblu di Rastelli conquistano il quinto successo casalingo a spese del Vicenza(reti di Ceppitelli e Di Gennaro). Il Cagliari aggancia, così, al primo posto il Cesena a quota 23. Oggi alle ore 18,30 il recupero tra Novara e Pescara. Intanto dopo l’esonero di Sabatini il Como ha ufficializzato Gianluca Festa lo scorso anno al Cagliari. Il Latina ha invece sostituito Mark Iuliano( decisione sorprendente) con Mario Somma che ritrova una panchina dopo quasi 4 anni. L’ultima a Grosseto, serie B 2012-13, mentre nell’estate 2014 ingaggiato dalla Salernitana non ha neanche cominciato la stagione per forti contrasti con il d.s. dei campani Fabiani. Somma, fino a ieri commentatore Rai, in carriera ha conquistato tre promozioni: con la Cavese in serie C2, con l’Arezzo in B stagione 2003-04 e con l’Empoli in serie A nella stagione successiva. Ad Ascoli oggi la decisione. Esonerato Mario Petrone, il nome caldo è quello di Diego Lopez. L’ex tecnico di Cagliari e Bologna chiede un biennale e determinate garanzie. C’e ancora distanza. Tra gli altri ( Mangia e Di Carlo) contattato anche il pescarese, ex Perugia, Andrea Camplone( legato al club umbro fino al 30 giugno 2016 ) che in mattinata incontrerà il d.s. bianconero Marroccu.

Sii il primo a commentare su "Serie B. Il risultato del posticipo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*