Processo Savona- Teramo: le richieste dell’accusa

Processo Savona- Teramo: requisitoria durissima contro il club biancorosso. Le richieste dell’accusa: Teramo, serie D con 20 punti di penalizzazione.

Chiesti, inoltre, 5 anni di inibizione per il Presidente del Teramo Luciano Campitelli e 80 mila euro di ammenda. Per Di Giuseppe 4 anni e sei mesi. Per Di Nicola “il grande regista della vicenda” così come lo ha definito Tornatore Procuratore aggiunto della Figc 4 anni e 10 mesi. Per il Savona, retrocessione all’ultimo posto in classifica relativamente alla stagione sportiva appena conclusa più dieci punti di penalizzazione. Per L’ Aquila penalizzazione di un punto. Ora la parola passa alle difese. La sentenza è prevista nella giornata di lunedì 17 agosto

3 Commenti su "Processo Savona- Teramo: le richieste dell’accusa"

  1. Laura Leone | 12/08/2015 di 23:05 | Rispondi

    Povero Teramo!!! come l’hanno ridotto! Non ci posso credere che sia tutto vero, Campitelli persona squisita! Tifo Pescara ma per il Teramo mi dispiace davvero.

    • Paoluccio46 | 17/08/2015 di 14:15 | Rispondi

      Se è vero che c’e stata la “combine”, sara’ il verdetto a deciderlo…..non i giornalisti ….In ogni caso se la dirigenza teramana dovesse avere una qualche responsabilita’ sull’accaduto dovranno , per forza di cose, renderne conto a tutti i tifosi e alla citta’ di Teramo……Buona giornata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*