Pomponi “Chieti ambizioso”

Pomponi. Al tg 8 sport il Presidente del Chieti promette un organico competitivo e ambizioso. “Questione stadio ? Il Comune ha tutte le ragioni. Sapremo ovviare”.

Così il patron del sodalizio neroverde

“Non facciamo il pianto del coccodrillo. E’ inutile rimuginare per quello che avrebbe potuto essere e non è stato. Non serve a nulla. Non ha senso. L’unica cosa che conta è ripartire con rinnovate ambizioni. Così sarà. Da due settimane stiamo lavorando per allestire un grande organico. Di certo siamo ambiziosi, ma procederemo sotto traccia, a fari spenti. Incontreremo i giocatori che si sono distinti. Cercheremo di trattenerli. C’è l’intenzione di confermare Umberto Marino che ha lavorato bene. Sulla questione stadio, il Comune, considerato il problema erario, ha tutte le ragioni di questo mondo. Abbiamo estinto parecchi debiti della passata gestione. Chi me lo ha fatto fare ? Inizialmente, quando ho visto lo stadio Angelini mi sono innamorato. Pian piano l’amore è cresciuto per i colori neroverdi e la squadra. Lo stadio è passato in secondo piano. Ovvieremo. Al Palatricalle ci sarà uno spettacolo il 7 maggio con Cirilli. Cercheremo di organizzarne altri. Di certo, non lascio. Anzi, raddoppio…”

Nelle ultime due giornate di campionato il Chieti affronterà in trasferta la Samb, prima di chiudere la stagione in casa contro la Jesina. Attualmente l’undici di Marino occupa la nona posizione con 43 punti.

Sii il primo a commentare su "Pomponi “Chieti ambizioso”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*