Giulianova calcio. Serraiocco “Io non fuggo”

Giulianova calcio. La crisi del club. Ha tirato fuori circa 100 mila euro. Non ha intenzione di andare via, ma pretende chiarezza. A parlare è Vincenzo Serraiocco.

“Vorrei che fossero rispettati gli accordi per il passaggio delle quote( in possesso di Gianni Feliziani) nel più breve tempo possibile. Oggi i risultati sportivi sono negativi. Siamo ultimi staccati di sette punti dai play out. Cercheremo con tutte le forze di centrare la salvezza. Se, invece, sarà retrocessione nessun problema. Mi metterò subito al lavoro per allestire un organico super competitivo in grado da subito di tornare in serie D. A tal uopo è, tuttavia, indispensabile un ambiente sereno. Per fare calcio come intendo io, tutte le componenti devono remare verso la stessa direzione. Mi aspetto, ripeto, che gli accordi risalenti al mese di ottobre vengano rispettati. Ci sono tante anime nel Giulianova calcio. Urge chiarezza. Io non scappo ma devono sussistere i presupposti minimi per andare avanti. I debiti verso l’Erario sono molto inferiori al mezzo milione di euro. Non mi spaventano. Del resto, ho già tirato fuori circa 100 mila euro”. Nel video le dichiarazioni rilasciate al Tg8 Sport da Vincenzo Serraiocco

Sii il primo a commentare su "Giulianova calcio. Serraiocco “Io non fuggo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*