Deferimento Palermo – La Procura Federale “Retrocessione in C”

Deferimento Palermo. Stamane la prima udienza davanti al TFN. Per il club siciliano la Procura Federale ha chiesto la retrocessione in serie C. La sentenza tra lunedì e martedì

Deferimento Palermo

Nessuna richiesta subordinata da parte della procura Figc che ha attaccato la condotta del club, deferita per responsabilità diretta e oggettiva, ribadendo l’accusa delle irregolarità gestionali legate ai bilanci dal 2014 al 2017. Il pool di legali del Palermo, composto da Francesco Pantaleone, Francesca Trinchera, Gaetano Terracchio e Antonino Gattuso, ha esposto la propria tesi difensiva chiedendo l’inammissibilità del deferimento stesso. Tra lunedì e martedì è attesa la sentenza che coinvolgerà anche i soggetti deferiti: per Maurizio Zamparini e Anastasio Morosi sono stati chiesti cinque anni di inibizione con richiesta di preclusione per Zamparini (e quindi radiazione), due anni per Giovanni Giammarva.

 

Sii il primo a commentare su "Deferimento Palermo – La Procura Federale “Retrocessione in C”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*