D’Aversa esulta..Parma promosso in B

D’Aversa. Parma promosso in B. Battuta l’Alessandria nella finale di Firenze davanti a 16 mila spettatori. Per il tecnico pescarese è la prima affermazione in carriera.

Roberto D’Aversa, nato a Stoccarda 42 anni fa ma pescarese a tutti gli effetti, era subentrato alla guida del Parma l’8 dicembre dello scorso anno rimpiazzando Stefano Morrone che, sua volta, aveva sostituito Apolloni. Da calciatore D’Aversa era riuscito a centrare la storica promozione in B con la Virtus Lanciano, di cui è stato anche tecnico per quasi due stagioni, il 10 giugno 2012 nello spareggio contro il Trapani. Oggi è arrivato il primo successo da allenatore. Vittoria ottenuta col più classico dei risultati, ma soprattutto meritata. Parma fortunato col Pordenone in semifinale, ma nella partita più importante della stagione non ha steccato. Al 12′ del primo tempo, Scavone, ispirato da una grandissima giocata di Emanuele Calaiò, sblocca il punteggio. Al 22′ della ripresa il raddoppio di Nocciolini. Al 90′ espulso il difensore dell’Alessandria Gozzi ex Modena. Il Parma, fallito due stagioni orsono e ripartito dalla serie D, si aggiudica, dunque, due campionati consecutivi. Promosse in B: Cremonese, Venezia, Parma e Foggia. Dalla massima serie sono retrocesse Pescara, Palermo e Empoli. Il prossimo torneo cadetto sarà particolarmente competitivo.

Sii il primo a commentare su "D’Aversa esulta..Parma promosso in B"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*