Calciomercato Teramo, Soumarè ma l’obiettivo era..

Calciomercato Teramo. Il d.s. Repetto d’accordo con Asta per ingaggiare Turchetta ex Maceratese di proprietà del Lecce, ma Campitelli prende Soumarè dell’Avellino.

Mohamed Soumarè, classe ’96, nato in Guinea ma di nazionalità belga, è più trequartista che esterno e, dunque, non proprio un calciatore, per caratteristiche, funzionale al progetto tecnico. Il club irpino coprirà l’intero ingaggio e darà subito un premio di valorizzazione di 25 mila euro che, tuttavia, indiscrezione trapelata da fonti irpine, il Teramo restituirà all’Avellino alla trentesima presenza del giocatore in biancorosso. Se così fosse sarebbe un paradosso. Di norma dovrebbe essere, infatti, il contrario. Repetto, d’accordo con il tecnico Antonino Asta, aveva già raggiunto l’intesa col Lecce per Gianluca Turchetta classe ’91, lo scorso anno alla Maceratese ( 30 presenze – 3 gol ). Obiettivo, a questo punto, sfumato.

Reintegrato Riccardo Barbuti. Dal Pescara Andrea Mancini, esterno trequartista classe ’96, ex l’Aquila, Santarcangelo e Ancona, che ha debuttato dal 1′ in A con la maglia biancazzurra, stagione 2012 -13, nel match col Milan. Solo rinviata l’ufficialità di Gian Maria Rossi, portiere di 31 anni, ex Bassano già alle dipendenze nel club veneto dell’allenatore biancorosso.

Sii il primo a commentare su "Calciomercato Teramo, Soumarè ma l’obiettivo era.."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*