Lega Pro – Pordenone Teramo, altro stop esterno

Lega Pro – Pordenone Teramo, altro stop esterno. La squadra di Zauli perde 3-1 in Friuli.

Lo stadio “Bottecchia” rimane un fortino invalicabile (la squadra friulana non perde in casa dal 5 dicembre 2015, quando passò il Cittadella per 3-1). Finisce 3-1 con il Teramo di Zauli costretto ad incassare la seconda sconfitta esterna dopo il debutto di Lumezzane (2-0). I biancorossi hanno giocato benino nel primo tempo, ma solo dopo che i padroni di casa erano passati in vantaggio con Burrai su punizione. Nella ripresa il raddoppio di De Agostini in avvio, ha tolto le forze al Teramo. Zauli ha provato il tutto per tutto con gli innesti di Jefferson e Forte al posto di Sansovini e Petermann, ma la squadra non è riuscita ad incidere, lasciando ampi spazi al Pordenone che ha segnato ancora con Arma. Il gol nel finale di Croce rende solo meno pesante il KO.

Clicca qui per la web cronaca.

Clicca sotto per la sintesi.

 

Gli altri risultati.

Ancona-Bassano 1-2

Lumezzane – Gubbio 0-1

Sambenedettese – Mantova 1-3

Santarcangelo – Parma 0-0

Sudtirol – Feralpisalò 1-2

Venezia-Reggiana 1-1

 

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Lega Pro – Pordenone Teramo, altro stop esterno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*