Meet in Cucina: tutti in fila per Bottura

Meet in Cucina: tutti in fila per Bottura. Eclettico, istrionico, fantasioso, geniale, le idee e la cucina di Massimo Bottura hanno conquistato gli oltre 600 cuochi, ristoratori e semplici appassionati, intervenuti presso la Sala delle Esposizioni della camera di Commercio di Chieti alla seconda edizione di Meet in Cucina.

Il congresso della cucina abruzzese, ideato da Massimo Di Cintio, ed organizzato dall’Unione dei Cuochi d’Abruzzo  in collaborazione con la Camera di Commercio ed il Comune di Chieti.  Lo chef, Massimo Bottura, 54 anni di Modena titolaredell’Osteria Francescana accompagnato dal suo fedelissimo secondo in cucina, Davide Di Fabio, abruzzese di Bellante, ha presentato una personalissima rivisitazione del tradizionale arrosticino abruzzese di carne ovina. particolarmente apprezzati gli altri due classici del suo noto ristorante modenese, “parte croccante della lasagna” ed “Oops mi è caduta la crostatina al limone”. La delizia delle sue creazioni culinarie ha spinto alcuni ospiti ad assaggiare le pietanze presentate direttamente sul bancone di lavoro.

“Meet in cucina, ha ricordato il suo ideatore Massimo Di Cintio, è nata con lo scopo di elevare il livello professionale degli operatori attraverso lo scambio ed il trasferimento delle esperienze e di buone idee nonché di buone pratiche, nell’utilizzo di tecniche e di tecnologie che contribuiscono ad approfondire la conoscenza, la conservazione e l’esaltazione delle caratteristiche delle materie prime.

Guarda il servizio giornalistico:

Sii il primo a commentare su "Meet in Cucina: tutti in fila per Bottura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*