Virtus Lanciano, a Novara senza Di Cecco e Amenta

Virtus Lanciano, a Novara senza Di Cecco e Amenta. Pienamente recuperato Ferrari.

Seduta mattutina al Memmo per i rossoneri. D’Aversa, che sta preparando la trasferta di sabato a Novara degli ex Casarini e Troest e soprattutto del tecnico Baroni, dovrà trovare il sostituto di Domenico Di Cecco, espulso con il Latina e ieri squalificato per 3 turni dal Giudice Sportivo. Decisione che ha lasciato di stucco l’ambiente visto la riconosciuta correttezza del giocatore. Tuttavia, si sa, quello che conta è ciò che viene riportato nel referto arbitrale (l’arbitro era Di Paolo di Avezzano) in cui è scritto testualmente “per proteste nei confronti degli ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. Per avere, all’atto dell’espulsione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’arbitro nei confronti del quale rivolgeva espressioni ingiuriose”. Il centrocampista salterà, dunque, Novara, poi la gara interna col Cagliari e la trasferta di Avellino. Le alternative non mancano visto che il reparto nevralgico è quello più abbondante. Ancora lavoro personalizzato per Amenta; anche lui dovrebbe saltare Novara. E’ tornato regolarmente ad allenarsi col gruppo Marilungo che ieri aveva lavorato a parte, così come pienamente recuperato Ferrari, che tra l’altro aveva già giocato qualche minuto sabato scorso.
Domani mattina seduta di allenamento a Sambuceto, campo sintetico lo stesso materiale che Mammarella e C. troveranno al Piola; quindi partenza per il Piemonte.

Sii il primo a commentare su "Virtus Lanciano, a Novara senza Di Cecco e Amenta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*