Ospedale Teramo, secondo incendio in una settimana

Ospedale di Teramo, secondo incendio in una settimana. Paura oggi nei reparti per un incendio divampato nel seminterrato del primo lotto dell’Ospedale.

Gli addetti della squadra antincendio, ricevuto l’allarme del Centro Gestione Emergenze, sono intervenuti immediatamente per spegnere le fiamme con gli estintori presenti sul posto.I corridoi del nosocomio sono stati invasi da una fitta coltre di fumo, ma per fortuna non risultano né persone ferite né intossicate. Sono state subito chiuse le porte che mettono in comunicazione il semiterrato con gli altri locali, allo scopo di impedire la diffusione del fumo. L’area interessata dal rogo è stata subito arieggiata, mentre il personale ospedaliero si occupava di tranquillizzare i pazienti. Già la settimana scorsa c’era stato un principio di incendio, sempre bel secondo lotto, anche questo senza conseguenze per l’incolumità delle persone. Così commenta Franco Naccari, presidente della Gruppo Servizi Associati, la ditta titolare del servizio antincendio interno all’ospedale:

“L’ospedale di Teramo è anche privo di Certificato Prevenzione Incendi. Un plauso quindi al Direttore Generale Fagnano ed al comando dei VVF di Teramo che hanno previsto l’obbligatoria presenza delle nostre squadre di professionisti dell’antincendio”.

Sii il primo a commentare su "Ospedale Teramo, secondo incendio in una settimana"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*