Pescara e Teramo: “Una vita da social”, tour Polizia e Corecom

Fa tappa a Pescara e Teramo il tour promosso dalla Polizia e Corecom: “Una vita da social” punta ad educare gli studenti sui temi dei social network e del cyberbullismo.

La campagna prevede la sosta, in 47 città italiane, di un tir attrezzato con sala incontri, computer e altre tecnologie. A Pescara il camion antibullismo sosta nella mattinata di oggi, 26 marzo, a piazza Salotto, mentre domani sarà a Teramo. A fianco della Polizia Postale c’è anche il Corecom Abruzzo che con i suoi esperti contribuisce a fare formazione sui temi della campagna. I circa mille studenti delle scuole superiori abruzzesi parteciperanno agli incontri e riceveranno un gadget donato dal Corecom Abruzzo.

“Una presenza istituzionale molto importante – sottolinea il presidente Corecom, Filippo Lucci – Collaboriamo da tempo con la Polizia Postale abruzzese e la partecipazione congiunta a questo evento suggella il patto siglato con le forze di Polizia a tutela della salute fisica e psicologica degli adolescenti. Informare ed educare, prevenire e partecipare, sono gli elementi chiave della lotta al cyberbullismo e agli altri rischi dell’online e campagne come ‘Una vita da social’ offrono soluzioni concrete verso un utilizzo sicuro della rete”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara e Teramo: “Una vita da social”, tour Polizia e Corecom"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*