Montorio, cittadini a scuola di protezione civile

protezione-civile1

Montorio, cittadini a scuola di protezione civile. Prende il via a Montorio al Vomano il primo corso di protezione civile aperto a tutti i cittadini.

L’iniziativa del Comune punta ad istruire la cittadinanza sulle principali emergenze. La decisione di istituire il corso è stata presa anche alla luce dei disagi che la città ha dovuto fronteggiare durante la nevicata dello scorso marzo e della complessità delle ricerche della piccola Katia, la bimba ritrovata sana e salva grazie ad un grande spiegamento di forze. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianni Di Centa intende lavorando per potenziare ulteriormente il proprio sistema di protezione civile, un obiettivo da perseguire coinvolgendo direttamente i cittadini.

“Da quando ci siamo insediati abbiamo vissuto nel primo anno di legislatura avvenimenti che ci hanno segnato – afferma il vicesindaco ed assessore alla Protezione civile Andrea Guizzetti – diversi sono stati i momenti difficili affrontati, alcuni dovuti a condizioni meteorologiche avverse, con distacchi di energia elettrica e mancanza di acqua in diverse zone e per diversi giorni, i ingenti danni alla viabilità e i rischi per il dissesto idrogeologico. O l’esperienza della scomparsa della piccola Katia che fortunatamente, grazie ad un lavoro di squadra, è stata ritrovata e tutto ha avuto un lieto fine. Ci sono diverse associazioni di volontariato operative sul territorio da molti anni, che si contraddistinguono per il loro impegno nei momenti di bisogno affiancando in modo considerevole la struttura pubblica comunale e sempre pronte a supportare il Centro Operativo Comunale (COC). Nonostante le difficoltà per le risorse che ogni anno diminuiscono, il nostro sistema di gestione delle emergenze può contare su una struttura comunale efficiente, costituita da uomini e mezzi cui si stanno aggiungendo un sistema digitale di videosorveglianza e il coinvolgimento diretto dei cittadini volontari”.

Il corso base di protezione civile, gratuito e aperto a tutti i volontari, si terrà alle ore 20:30 presso la sala conferenze del Chiostro degli Zoccolanti, a Montorio, organizzato dalla CIVES di Teramo con il patrocinio del Comune. Le lezioni verteranno su diversi aspetti della protezione civile: sicurezza in fase operativa, uso dei DPI, cartografia, antincendio, AIB (antincendio boschivo), psicologia dell’emergenza e gestione di eventi in emergenza.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Montorio, cittadini a scuola di protezione civile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*