Ombrina: il PD dice no a estremismi

Rapino-Marco

Ombrina: il PD dice no a estremismi. Il segretario regionale Marco Rapino invita a non continuare il muro contro muro perchè non funziona.

Il segretario regionale del Partito Democratico Marco Rapino, all’indomani della Conferenza di servizi svoltasi a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico  che si è conclusa con un round aggiudicato ai petrolieri inglesi della Rockhopper per le perforazioni a largo della costa dei trabocchi , commenta così l’esito della riunione: “La battaglia contro Ombrina e contro la ricerca petrolifera si e’ cosi’ radicalizzata tanto da non portare nulla di buono ne’ agli ambientalisti ne’ a quanti hanno chiesto da tempo di aprire un confronto serio su sviluppo e fonti energetiche.Ora bisogna prendere atto che il muro contro muro non funziona, bisogna tornare a parlare seriamente di ambiente, di come tutelarlo e di come riuscire a stabilire un ciclo virtuoso tra istituzioni, politica, cittadini e imprese. Urlare non porta a nulla, discutere e approfondire i temi  e’ la via migliore se vogliamo davvero salvaguardare le nostre coste, il nostro mare e le nostre ambizioni di crescita economica”.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ombrina: il PD dice no a estremismi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*