Strade pericolose a Atri

Ci segnalano: strade pericolose a Atri

Spett.le Redazione,

vi scriviamo per segnalarvi l’estrema pericolosità delle strade urbane e provinciali ad Atri e dintorni. Le strade provinciali sono in condizioni tremende, tra buche, avvallamenti, tratti franati, crepe, totale mancanza di segnaletica orizzontale. Quest’ultima non viene rifatta da più di 10 anni, sia sulle strade comunali che su quelle provinciali. Un caso emblematico è quello di via Antonio Finocchi, nella zona delle scuole medie e superiori di Atri e degli uffici Asl. Qui l’asfalto è stato fortunatamente rifatto nei mesi scorsi, ma la segnaletica orizzontale no, per cui ora mancano persino le strisce pedonali e pure i cartelli verticali indicanti gli attraversamenti pedonali. Allo stato attuale, dunque, attraversare la strada per i pedoni è pericolosissimo. Le strisce sul manto stradale mancano dappertutto, anche su strade urbane trafficatissime e pericolose come viale Risorgimento, viale Repubblica, viale Aldo Moro ecc.
Noi cittadini chiediamo al Comune di Atri e alla Provincia di Teramo di provvedere immediatamente a:

1) sistemare i tratti delle strade più dissestati e pericolosi
2) rinnovare la segnaletica orizzontale su tutte le strade urbane e provinciali

Tutto ciò per garantire a pedoni, ciclisti, motociclisti ed automobilisti la dovuta sicurezza sulle strade del circondario!

I cittadini di via Antonio Finocchi e dintorni

Sii il primo a commentare su "Strade pericolose a Atri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*