Chieti: telespettatore denuncia degrado scuola via Masci

scuola-via-masci-chieti1

Un telespettatore ci segnala lo stato di degrado della scuola dell’infanzia e primaria di via Masci a Chieti.

“Guardate queste foto, è una scuola dell’infanzia e primaria di Chieti, – scrive Antonino Marusco sul suo profilo Facebook – dov’è l’amministrazione comunale, dove sono i 700 candidati alla carica di sindaco e consigliere comunale delle scorse elezioni? Dateci un nulla osta per gestire questo schifo e ve lo facciamo gratis, non vogliamo niente, i bambini barricati dentro con le tapparelle abbassate perché fuori è vomitevole e pericoloso, non mancano neppure ratti morti coperti di mosconi.”

941363_1597661747220636_5430137248370707857_n

12936733_1597661697220641_106218482508486911_n

Ancora Marusco segnala un’altra situazione e scrive:

“Qualcuno sta sfidando la mia calma apparente, zona levante, giorni fa sentivo un odore strano intorno casa e oggi ho la conferma, il comune di Chieti o chi per lui anziché spendere 50 euro di operatore con decespugliatore ha preferito spendere il doppio per trattare le erbacce con erbicida ovvero con diserbante totale, prodotto altamente tossico e pericolosissimo per la salute sia delle persone sia degli animali. Risultato, veleno ovunque e erba ingiallita che comunque dovrà essere tolta. Andrò in fondo a questa faccenda per sapere il motivo di tale azione e soprattutto chi si è permesso di ideare e compiere questa iniziativa.”

strada1

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: telespettatore denuncia degrado scuola via Masci"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*