Sanità, licenziato progetto di legge molto atteso

E’ il Presidente della V Commissione Sanità, Mario Olivieri, a comunicare il licenziamento del progetto di legge numero 187/2015 che modifica la norma in materia di autorizzazione ed accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private.

La norma nasce da un progetto di legge redatto dal Commissario ad Acta ed è stato presentato dallo stesso Olivieri. ‘Il progetto di legge – commenta quest’ultimo – migliora il testo attualmente in vigore risolvendo difficoltà interpretative e di attuazione. Vengono, nello specifico puntualizzate le tipologie di strutture soggette ad autorizzazione, le tempistiche e le procedure nonché il sistema di vigilanza e quello sanzionatorio.Ringrazio le opposizioni per lo spirito di collaborazione – conclude Olivieri – perché nonostante ci siano state in Commissione momenti di forte discussione, comunque hanno contribuito a licenziare un testo che risponde alle esigenze del paziente e della collettività abruzzese’.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Sanità, licenziato progetto di legge molto atteso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*