Ud’A: “Opportunità innovazione digitale in Sanità”

fascicolo-sanitario1

“Le opportunità dell’innovazione digitale in Sanità”, il tema di un incontro alla Facoltà di Economia della d’Annunzio, a Pescara.

L’incontro ha visto, tra gli altri, la partecipazione del dottor Walter Palumbo, della Scuola Abruzzese di Formazione in Medicina generale, ed è inserito nell’ambito del corso di perfezionamento in Economia e Organizzazione dei servizi sanitari.

“Le opportunità sono quelle di mettere il cittadino nelle condizioni di poter sapere, nel rispetto della privacy, come è curato in qualsiasi posto in cui vada”, spiega il dottor Palumbo. “Quindi – prosegue – si punta all’implementazione del fascicolo sanitario elettronico, lo strumento alimentato da tutti gli accessi che il cittadino fa in qualsiasi posto del sistema sanitario nazionale lui raggiunga. In questo modo i dati vengono inseriti nel fascicolo sanitario elettronico e il paziente, in base ai dati presenti nello stesso, può essere curato adeguatamente. Per questo, è molto importante anche il ruolo del medico di base”.

https://www.youtube.com/watch?v=JszH9Zk1uTg

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ud’A: “Opportunità innovazione digitale in Sanità”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*