Pescara: parto in acqua al Santo Spirito

pescara-parto-in-acqua

All’ospedale Santo Spirito di Pescara presto sarà possibile effettuare il parto anche in acqua: è la principale novità del nuovo percorso nascita, inaugurato ieri al nosocomio pescarese.

Delle nuove quattro sale parto, due sono attrezzate con vasche per il parto in acqua; a queste si aggiungono anche una sala operatoria per le emergenze, un’isola neonatale, un ambulatorio di ostetricia e una camera di degenza post partum. La nuova offerta ospedaliera, a fronte di un investimento complessivo di oltre novecentomila euro, servirà a far fronte al maggior carico di lavoro dell’ospedale pescarese, a seguito della riorganizzazione della rete regionale sanitaria.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: parto in acqua al Santo Spirito"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*