Abruzzo, ultime tappe per la settimana della prevenzione

sanita

Abruzzo, ultime tappe per la settimana della prevenzione: a Pescara e Moscufo prelievi di sangue anonimi e gratuiti per individuare malattie quali hiv, epatite B e C e sifilide.

Che prevenire sia meglio che curare ormai lo sanno anche i bambini. Che per prevenire occorra avere la possibilità di effettuare controlli regolari, è altrettanto ovvio, eppure non sempre si è in condizione di farlo. Quando non si è malati, o non lo si è ancora, il controllo può essere vissuto come una perdita di tempo, uno scrupolo superfluo. E se gli accertamenti riguardano una sfera delicata come quella delle malattie sessualmente trasmissibili, è anche peggio. Per questo vengono accolte con favore iniziative che danno l’opportunità di sottoporsi a prelievi di sangue anonimi e gratuiti per individuare malattie quali hiv, epatite B e C e sifilide. L’iniziativa, in corso a Pescara fino a venerdì, si svolge nell’ambito dell’European HIV-Hepatitis Testing Week 2015 ed è ospitata per il secondo anno nel capoluogo adriatico. Il progetto è coordinato dall’équipe del dottor Giustino Parruti, direttore dell’Unità Operativa Malattie Infettive e Tropicali del presidio ospedaliero di Pescara, e si avvale della preziosa la collaborazione della Fondazione Onlus Camillo De Lellis. Dopo Capitaneria di Porto, Croce Rossa, Consultorio Familiare e Cittadella dell’Accoglienza, l’equipe che effettua i prelievi sarà domani al Consultorio di via Milli. Venerdì toccherà all’associazione On the Road, in via Ferrari a Pescara, e alla sede della Misericordia di Moscufo. Paola Di Stefano, che coordina l’iniziativa nelle varie sedi, tiene a ribadire l’importanza della prevenzione:

“La consapevolezza cresce, ma è necessario ribadire che accanto alla prevenzione e a strategie educative che riducano i comportamenti a rischio, sottoporsi ad un test non può essere un’azione che si compie una volta per tutte. Specie se si ripetono i comportamenti a rischio, sottoporsi regolarmente ai test rimane un’arma indispensabile per combattere l’insorgere di queste malattie”.

Informazioni: www.fondazionedelellis.net e www.faiiltestanchetu.it.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, ultime tappe per la settimana della prevenzione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*