Mancini nominato dg della Asl di Pescara

La Giunta regionale ha nominato Armando Mancini, direttore generale della Asl di Pescara per la durata di cinque anni. Mancini ha anche firmato il contratto di prestazione intellettuale.

Il Dg comincerà il suo lavoro presso la Asl di Pescara a partire da domani, martedì 1 marzo. La Giunta ha anche approvato il prospetto degli obiettivi assegnati al Manager, nel quale sono anche stabilite le modalità di verifica e di raggiungimento. Tre i grandi obiettivi fissati a partire da quelli di “Carattere economico- finanziario e strumentale”, passando per gli “Obiettivi di salute” e quelli di “salute per la sanità veterinaria e sicurezza alimentare”. La valutazione complessiva sull’operato del direttore generale si articolerà in relazione ad un punteggio massimo ottenibile pari a 200 punti. Al direttore generale è attribuito il trattamento economico annuo omnicomprensivo di 113.620,80 euro. Nato a Pescara, Armando Mancini, 65 anni, è medico ospedaliero, dirigente responsabile dell’Unità operativa semplice dipartimentale, denominata stroke unite dell’Oc. di Pescara.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Mancini nominato dg della Asl di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*