Sospiri (Forza Italia): ospedali delle aree interne condannati

sospiri (1)

Su sanità e welfare in Abruzzo l’attacco alle scelte di D’Alfonso. Lorenzo Sospiri (Forza Italia): ” Ospedali smantellati e ticket socio sanitari non onorati”

In una conferenza stampa tenuta dal gruppo consiliare regionale presieduto da Lorenzo Sospiri Forza Italia ha annunciato di essere pronata a contrastare in ogni modo possibile l’attuazione del Piano sanitario regionale varato dalla Giunta D’Alfonso applicando pedissequamente il Decreto Renzi-Lorenzin.
“Un Piano” -ha spiegato sospiri- “che determinerà il declassamento o la chiusura completa di nosocomi strategici come Penne, Castel Di Sangro, Popoli, Sulmona, penalizzando in maniera inaccettabile le aree interne. E questo senza dare più servizi ai cittadini che però continueranno a pagare le tasse al massimo”.
“In più – ha aggiunto -” a oggi, su 10milioni 800mila euro di budget stanziato per la riabilitazione socio sanitaria, la Regione Abruzzo ha pagato solo 280mila euro. E noi ci chiediamo come possa fare una struttura pubblico o privata accreditata a sopravvivere dopo un anno che eroga prestazioni e non viene pagata, non viene rimborsata dalla Regione, a pagare gli stipendi e a garantire assistenza?”

Le dichiarazioni di Sospiri al Tg8:

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sospiri (Forza Italia): ospedali delle aree interne condannati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*