Sanità Abruzzo, FI contesta Paolucci su Asl unica

sospirisospiri

Sulla riorganizzazione della sanità in Abruzzo Forza Italia contesta le intenzioni dell’assessore regionale Silvio Paolucci di creare la Asl Unica.

Per il gruppo consiliare regionale di Forza Italia presieduto da Lorenzo Sospiri (nella foto) le rivelazioni “a mezzo stampa” di Paolucci disegnerebbero un progetto “scellerato”.

“L’Asl unica è una pura follia” -afferma Forza Italia- perché si danneggerebbero pesantemente i territori: nelle regioni dove questo percorso è stato intrapreso, sono dovuti prontamente tornare indietro visto che nessun beneficio era stato realmente prodotto”.
Rispolverando una intervista televisiva a Rete8 dei mesi scorsi, Forza Italia accusa l’assessore anche di incoerenza, sottolineando come la sua personale convinzione non fosse favorevole all’Asl unica.

“Tra l’altro stiamo parlando di un provvedimento che non può essere varato tramite decreto”, conclude Forza Italia, che invita l’assessore, a venire in Aula per confrontarsi sulla Asl unica e “spiegarci quali secondo lui sarebbero i reali vantaggi, semmai oggi li avesse scovati, per la nostra regione”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sanità Abruzzo, FI contesta Paolucci su Asl unica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*