Punto nascita Atri, D’Alfonso scrive alla Lorenzin

Atri-punto-nascita

Il consigliere regionale del Pd Luciano Monticelli rende noto che il presidente D’Alfonso ha scritto al ministro Lorenzin per chiedere che venga tenuto in attività il punto nascita di Atri.

Per il reparto, insieme a quelli di Ortona, Penne e Sulmona, era stata disposta la chiusura, sulla cui legittimità si attende il pronunciamento del Tar.
A chiedere la revisione del caso sono stati Monticelli, l’assessore Gerosolimo e altri quattro Consiglieri Regionali (Mariani, Pietrucci, Olivieri e Di Nicola del Centro Democratico). Raccolte anche le adesioni dei parlamentari Tommaso Ginoble e Stefania Pezzopane, oltre che del Segretario Provinciale del PD teramano Gabriele Minosse.

Secondo Monticelli:”Nel momento in cui il Decreto dell’11 novembre 2015 ha reso più flessibili i criteri per mantenere in attività i piccoli Punti Nascita, era opportuno e necessario che le decisioni prese venissero riesaminate alla luce della nuova normativa, non solo per Atri, ma anche per gli altri presidi coinvolti”.

LA LETTERA DI D’ALFONSO

2015-12-15-Lettera LORENZIN

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Punto nascita Atri, D’Alfonso scrive alla Lorenzin"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*