Sel Abruzzo: “La verifica prima di tutto”

Mazzocca-Mario

Per Sel Abruzzo la verifica viene prima di tutto. Nel frattempo Mazzocca potrebbe restare al suo posto, questo almeno l’auspicio emerso ieri dall’assemblea regionale di Sinistra, Ecologia e Libertà.

Ieri l’assemblea di Sel ha affrontato la questione del rimpastino della giunta D’Alfonso e la relativa proposta del Pd di nominare l’attuale assessore all’ambiente, Mario Mazzocca, sottosegretario alla presidenza della giunta al posto di Camillo D’Alessandro. Mazzocca avrebbe comunque mantenuto la delega all’ambiente. Dopo alcuni giorni di riflessione, in tarda serata l’assemblea di Sel ha respinto la proposta all’unanimità. Ad annunciarlo, al termine di una lunga riunione, è stato il segretario regionale del partito Tommaso Di Febo. La palla torna dunque allo stesso D’Alfonso che, pur potendo contare sulla disponibilità di Camillo D’Alessandro, il quale ha già messo la sua delega a disposizione, dovrà trovare un altro escamotage per riequilibrare l’esecutivo assecondando le richieste dei ribelli, Abruzzo Civico in testa. La soluzione da cercare, e da trovare quanto prima, riguarda l’ingresso in giunta del consigliere di Abruzzo Civico Andrea Gerosolimo, uno dei tre frondisti – con il compagno di partito Mario Olivieri e Luciano Monticelli, del Pd – che avevano fatto andare sotto la maggioranza sulla vicenda del salvataggio dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Questo il contenuto della nota diffusa da Sel al termine della riunione:

“Nella riunione è emersa la volontà chiara di espletare una vera e propria verifica politica programmatica tra tutti i partiti della coalizione del governo regionale e il presidente D’Alfonso. In merito alla proposta di nominare sottosegretario Mario Mazzocca, l’assemblea, riconoscendo e volendo preservare la qualità e la generosità dell’impegno profuso, del lavoro svolto e dei risultati ottenuti, e ritenendo di voler mantenere la piena agibilità politica della sinistra nella coalizione di governo, ha ritenuto di non esprimersi positivamente per la modalità in cui la stessa è stata posta”.

Intanto ieri nuovo incontro di Andrea Gerosolimo, Mario Olivieri e Luciano Monticelli con il presidente della giunta regionale Luciano D’Alfonso, presente anche il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio. Al termine di questa terza occasione di confronto politico, i protagonisti hanno diffuso un documento congiunto in cui si ribadisce la volontà di coinvolgere Andrea Gerosolimo nella giunta D’Alfonso, secondo funzioni non ancora precisate:

“Si è concordato di assicurare speditezza all’azione amministrativa e coinvolgimento nell’organo di Governo della Regione di Andrea Gerosolimo assegnando funzioni di impulso e di gestione politica in settori significativi della vita regionale che nelle prossime ore verranno dettagliate”.

Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Sel Abruzzo: “La verifica prima di tutto”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*