Rischio idrogeologico: 54mln per l’Aterno-Pescara

rischio idrogeologico 54 mln per l'Aterno-PescaraOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Importanti novità sul fonte del dissesto idrogeologico: dal governo arrivano 54 milioni di euro per il bacino idrico dell’Aterno-Pescara, che serviranno a realizzare sette vasche di espansione lungo il corso del fiume, per acquisire l’eccesso di potenza idraulica del Pescara, evitando inondazioni e allagamenti.

“Impiegheremo 24 mesi per arrivare alla cantierizzazione dell’opera”, ha dichiarato Luciano D’Alfonso, presidente della regione Abruzzo, presentando il progetto di intervento per la riduzione del rischio idrogeologico del bacino Aterno-Pescara. “Siamo molto soddisfatti, perché questa per noi è costumatezza gestionale”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Rischio idrogeologico: 54mln per l’Aterno-Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*