Rischi climatici in Abruzzo: Workshop a Pescara

Rischi climatici in Abruzzo: Workshop a Pescara, presso il Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio”. L’evento organizzato dal Centro documentazione conflitti ambientali, Climalia, Dipart e Ordine Architetti.

Lo scopo é quello di fare il punto della situazione sulle strategie da adottare da qui ai prossimi anni per quanto riguarda i cambiamenti climatici, sulla scorta di quanto stabilito nella recente Conferenza Onu a Parigi sul clima. Già in sede di presentazione dell’evento il sottosegretario alla Giunta regionale, con delega all’Ambiente, Mario Mazzocca ha spiegato come l’Abruzzo sia una Regione estremamente vulnerabile agli impatti dei cambiamenti climatici per via di un territorio, sotto questo aspetto, molto diversificato, tra la costa, aree collinari, e zone montane.

“Per questo il Governo di questa Regione – ha spiegato Mazzocca – si é impegnato in tempi brevi a varare il Piano regionale di Adattamento ed ha avviato successivamente il processo per la stesura del profilo climatico regionale, propedeutico al Pacc, e per l’organizzazione del processo partecipativo previsto per la sue elaborazione, affidandone il coordinamento al Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali in collaborazione con la società di consulenza Climalia. Il nostro intento – ha spiegato ancora Mazzocca – é quello di creare una collaborazione attiva tra le istituzioni e i diversi soggetti economici e sociali, facendo conoscere alla popolazione i rischi ambientali, sociali, sanitari ed economici connessi ai cambiamenti climatici e l’importanza dell’elaborazione, a livello locale, di piani di adattamento utili a ridurne l’impatto.”

il video

 

Sii il primo a commentare su "Rischi climatici in Abruzzo: Workshop a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*