Regione Abruzzo: appello di Fi contro “norma bavaglio”

EmicicloEmiciclo

Regione Abruzzo: appello di Fi contro “norma bavaglio” . Il gruppo di Foza italia critica la modifica di regolamento proposta dai consiglieri Alberto Balducci e Camillo D’Alessandro ritenendola un tentativo di imbavagliare e di privare i consiglieri regionali del diritto costituzionalmente sancito a legiferare.

 Il gruppo consiliare di Forza Italia rivolge un appello  ai due proponenti affinche’ sospendano la procedura che come si legge in una nota ” trasformerebbe, di fatto, l’Assemblea abruzzese nell’unico Parlamento al mondo in cui viene riconosciuto un potere di iniziativa legislativa sottoposto al nulla osta del governo regionale . Qualora il nostro appello dovesse rimanere vano – prosegue la nota – verranno intraprese tutte le vie tese a nullificare questo scellerato tentativo di arbitrio e di violenza alla democrazia. Ancora una volta rivolgiamo il nostro appello al Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio affinche’ dichiari irricevibile il subemendamento presentato da Camillo D’Alessandro in quanto in netto contrasto con lo Statuto della Regione Abruzzo, con i principi fondamentali dell’ordinamento e con la Costituzione italiana. In caso contrario e’ gia’ stato predisposto un documento dei Consiglieri di minoranza che prevede una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente dell’Assemblea e il ricorso al Collegio delle Garanzie Statutarie. Verranno inoltre adite le vie legali, nessuna esclusa, e verra’ interessata della proposta di modifica anche la Commissione Bicamerale per le Questioni regionali. Siamo disponibili esclusivamente ad una sospensione del l’iter del provvedimento – concludono i consiglieri di Forza Italia – che apra le porte a un dibattito serio, e costituzionalmente orientato, sui punti di equilibrio che consentano a chi governa di produrre e a chi fa opposizione di proporre, emendare, criticare o opporsi”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Regione Abruzzo: appello di Fi contro “norma bavaglio”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*