Punti nascita, ieri assemblea del ‘fronte del no’

La ‘Riforma Paolucci’ sui Punti Nascita accende il confronto all’interno del  Pd abruzzese. Ieri assemblea del ‘fronte del no’ ad Atri.

Ieri pomeriggio, in un’assemblea di partito ( presso la sede del Circolo PD di Atri)  ha rinsaldato le proprie posizioni il fronte dei democratici abruzzesi contrari al ‘Piano Paolucci’ che prevede la chiusura di 4 dei 12 punti nascita sul territorio regionale. All’incontro hanno partecipato fra gli altri la senatrice Stefania Pezzopane, il deputato Tommaso Ginoble, il consigliere regionale Luciano Monticelli e il Vicepresidente della Provincia di Teramo Barbara Ferretti oltre a numerosissimi sindaci di Atri, Pineto, Silvi, Bisenti, Castilenti, Castiglione Messer Raimondo, Roseto e Cermignano. Nel corso del suo intervento, la senatrice Pezzopane ha affermato:

“Noi che ci troviamo ad avere una posizione diversa rispetto all’assessore Paolucci abbiamo tutti alle spalle responsabilità amministrative importanti e abbiamo gestito problemi e criticità conservando il consenso dei cittadini. Per questo, con tutta la calma e la buona fede del mondo, quando un atto non ci convince pretendiamo un confronto politico”.

Per una riapertura del dossier sui quattro Punti Nascita nel ‘mirino’ di Paolucci si sono espressi anche Minosse, Ginoble e Monticelli: ‘Qualunque sarà la decisione che prenderanno – hanno dichiarato – i cittadini devono sapere che si tratterà di una decisione politica, non di un automatismo tecnico. Da Paolucci e soprattutto da D’Alfonso ci aspettiamo un gesto di buon senso’.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Punti nascita, ieri assemblea del ‘fronte del no’"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*