Province senza soldi: Sos ai parlamentari abruzzesi

Province senza soldi: Sos ai parlamentari abruzzesi, oggi dal presidente Di Marco che chiede emendamenti alla legge di stabilità.

L’appuntamento é fissato alle 15.00 presso la Camera dei Deputati dove s’incontreranno i rappresentanti delle 4 province abruzzesi guidati dal Presidente dell’Upi Abruzzo Antonio Di Marco ed i parlamentari eletti nella nostra Regione . Sul tavolo la proposta di una serie di emendamenti alla Legge di stabilità approvata in Senato per apportare alcuni correttivi per evitare il collasso degli Enti. Ricordiamo che dal primo gennaio, non essendo stato approvato il piano triennale, le Province non avranno più un bilancio, il che significa zero euro anche per gli ordinari interventi come il riscaldamento negli istituti scolastici, la manutenzione delle strade, gli stipendi dei dipendenti e la cura del verde. Tra le proposte l’eliminazione del taglio previsto per il 2016 che, solo per la Provincia di Pescara é di circa 5 milioni e l’ok ad una serie di operazioni su prestiti e mutui. Misure indispensabili per predisporre un bilancio nel 2016 che garantisca l’equilibrio. Duro il presidente Di Marco:

“Qualcuno erroneamente pensa che le Province non esistono più, ed invece ci sono ancora, hanno le stesse funzioni di prima, ma non hanno più soldi per garantirle.”

Sii il primo a commentare su "Province senza soldi: Sos ai parlamentari abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*