Pescara: più che gli stracci volano le alghe

Altro che stracci! Volano le … alghe in Consiglio Comunale a Pescara: scontro tra maggioranza e opposizione e nuove polemiche sulla raccolta in spiaggia.

Non si placano le polemiche sulla raccolta delle alghe in spiaggia a Pescara. Domenica scorsa, i mezzi di Attiva hanno lavorato in mezzo ai bagnanti per togliere i sacchi di alghe lasciati sulla battigia dai balneatori, suscitando dure critiche da parte degli esponenti del centrodestra. Anche oggi, in Consiglio Comunale, non sono mancati scontri verbali accesi, in particolare tra l’assessore Paola Marchegiani e alcuni esponenti del centrodestra. Per l’assessore il Comune con Attiva si è azionato immediatamente, già dall’una di notte, proseguendo i lavori fino alle 10 e mezzo del giorno successivo, vista la mole di alghe presenti, 40 tonnellate. Per i consiglieri del centrodestra Rapposelli e Masci, invece, ci sono stati disagi a non finire per i bagnanti, a causa della presenza di mezzi pesanti sulla battigia e la situazione poteva essere gestita in modo diverso.

Proliferano le polemiche, oltre alle alghe in riva all’Adriatico. Fenomeno che potrà ripetersi anche nei prossimi giorni a causa del caldo che è tornato a soffocare la città.

Ma bagnanti e turisti possono consolarsi, guardate cosa succede in Cina … Video

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: più che gli stracci volano le alghe"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*